Cosa fare se lui cerca un altro per sesso?

Ciao Carrie,
da un paio di mesi mi vedo con uno in modo stabile e le cose stanno andando bene.
Purtroppo lui non crede nelle relazioni esclusive e il fatto che tutti i suoi amici vivano nello stesso modo non mi permette di controbattere.
Io credo che se stiamo insieme nessuno debba intromettersi nella nostra storia, ma sento in lui questo desiderio di fare sesso anche con altri ragazzi.
Fino a oggi non ho mai ceduto, però non so per quanto potrà continuare in questo modo.
Visto che hai già passato un’esperienza simile (leggo il tuo blog) volevo un consiglio.
Antonello

 

Ciao Antonello,
avere un fidanzato che nutra dentro di sé la voglia di trasgredire non è mai un buon presupposto per una relazione, io stesso ne ho pagato il prezzo amaramente.
Quello che posso consigliarti è molto semplice: siediti con lui e digli apertamente ciò che pensi, senza nessun timore e se lui sfrutta il fatto che tutti i suoi amici vivano una relazione aperta, tu fagli presente che non sei uno dei suoi amici, tu sei tu, nel bene o nel male hai un TUO modo di vivere la relazione, dai e chiedi.
E’ facile dire “stiamo insieme ma facciamo sesso anche con altri”, ma è sintomo di una profonda immaturità ed un egoismo fuori misura.
Amare una persona, almeno così la penso io, è dedicarsi a colui che si ama.
Diverso sarebbe se entrambi foste favorevoli alla coppia aperta, ma non è questo il caso ed è necessario trovare una soluzione che non porti uno dei due a soffrire.
Voler fare sesso con altri è una debolezza del tuo ragazzo (insicurezza, il volersi sentire apprezzato, ci sono migliaia di fattori che possono portarlo a vivere il sesso in questo modo, ma in tutti i casi sei tu a pagarne il prezzo) ed è lui a dover capire esattamente cosa voglia fare della sua vita e della sua storia con te.
Parlando per esperienza personale io non ammetterei mai più che qualcuno cerchi di coinvolgermi in una relazione aperta, preferirei piuttosto che lui continuasse la sua vita, desse libero sfogo ai propri ormoni e, il giorno che avrà raggiunto un suo equilibrio, allora venisse da me, ma non prima.
Se proprio non può fare a meno di dedicarsi ad opere di pene-ficenza, per lo meno sia sincero con sé stesso e non porti qualcuno a soffrire per il suo egoismo, perché in fin dei conti non è altro che questo.
La scelta è la tua e se hai deciso di scrivermi non credo che il tuo modo di vedere una relazione sia tanto diverso dal mio, perciò ti consiglio vivamente di affrontarlo con decisione facendo valere le tue ragioni.
Se lui ti ama realmente saprà trovare dentro di sé la forza per mitigare queste sue voglie, in caso contrario prenditi qualche giorno per stare da solo e decidere in totale libertà che strada percorrere, sapendo bene fin dall’inizio che alcune di queste sono veramente in salita, almeno per te.

Carrie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *